La Veggia

Laveggia interpreta la nuova espressione di un’azienda nata nel 1964 modificandosi nel corso degli anni per raggiungere una nuova identità nel 2008. Attraverso una radicale ricapitalizzazione sia di uomini che di mezzi si trasforma in quella che oggi potremo definire un’azienda nuova che guarda al futuro senza perdere di vista l’esperienza in cui affonda le proprie radici.

Life Cycle Design│LA SECONDA VITA DEL PACKAGING

//Life Cycle Design│LA SECONDA VITA DEL PACKAGING

La salvaguardia e la valorizzazione delle risorse naturali dal Packaging al Design

In un’ottica a medio termine di una maggiore responsabilità sociale e ambientale ciò che è auspicabile fare è migliorare la progettazione degli imballaggi attraverso una progettazione che tenga conto di ogni fase del CICLO DI VITA del Prodotto.

Cos’è il Life Cycle Design? Una metodologia di progettazione che si basa sul concetto di “Lyfe Cycle Assessment”, in poche parole, significa pensare al packaging dalla produzione alla logistica, dalla distribuzione al consumo, fino al suo riciclo, con l’obiettivo, nella progettazione delle varie fasi, di minimizzare al massimo gli impatti sull’ambiente e sulla società in generale e, ancor più, di minimizzare gli sprechi.

In tempi recenti un ulteriore tassello si sta aggiungendo al concetto di Life Cycle Design, quello del RI-USO del packaging, che sta diventando una tendenza sempre più diffusa tra gli operatori di settore, facendo soprattutto leva sulla coscienza di tutti noi consumatori.

Progettare un packaging che possa vivere anche oltre l’aspettativa di vita del prodotto che contiene è un ottimo modo di pensare ECO-responsabilmente.

Scatole, shopper, pacchi e pacchetti in carta e cartone una volta esaurita la loro funzione primaria di conservare, proteggere o trasportare un prodotto, si trasformano in soluzioni progettuali di design innovative e, in particolare, sostenibili. Citando per esempio l’Exhibition di Eva Jospin – “Gli Universi di Cartone” oppure le lavorazioni ideate dalla Start Up SEKKEI Sustainable Design.

Esiste quindi un potenziale inespresso in soluzioni progettuali innovative e sostenibili che possano valorizzare carta e cartone andando oltre la funzione primaria di imballaggio, a evidenza che questi materiali possono essere ulteriormente valorizzati, sia per le proprie caratteristiche tecniche, sia per la semplicità di lavorazione e di personalizzazione.

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.